La raccolta del ghiaccio naturale sui Lessini

Sui Lessini, come anche in alcuni settori degli altipiani dei Sette Comuni e di Asiago, dove durante la stagione estiva non sia troppo facile far pervenire il ghiaccio artificiale per la conservazione di prodotti che si alterano col calore, si usa tuttora raccogliere il ghiaccio naturale formatosi d'inverno in alcune pozze (o bacini di raccolta d'acqua piovana). Quando il ghiaccio ha raggiunto un notevole spessore, lo strato viene ritagliato in tanti prismi regolari mediante una scure, ed č poi passato in apposite larghe buche cilindriche, specie di larghi pozzi circolari interrati, sormontati da aguzzi tetti conici di paglia (come si vede nella foto) dove rimane protetto dall'azione dell'aria esterna. Se l'inverno si prolunga, la scorta di ghiaccio, con le ripetute operazioni di escavo, diventa sempre pių vistosa e... redditizia.

 

LE VIE D' ITALIA - Dicembre 1932

Indice foto