N°8: Phaeton

Phaethon è latino, personaggio mitologico. Fetonte era il figlio di Apollo venerato come mito solare, e di Climène. Ottenne dal padre di poter guidare il carro del sole, ma lo fece così male che Giove lo colpì con un fulmine facendolo precipitare nel fiume Po, dove accorsero le Eliadi, sue sorelle, che furono trasformate in pioppi da Giove perché impietosito dal loro irrefrenabile pianto. Il Fetonte è anche un uccello dei mari tropicali, dal lungo becco rosso, ali strette e molto allungate, piedi palmati, coda fornita di due penne centrali lunghissime e filiformi.  Provvista di motore elettrico posteriore, chiamasi Fetonte la vettura condotta dal suo proprietario, immediatamente distinguibile dal sedile anteriore isolato e protetto da capote. Il seggiolino posteriore era quello del "groom", il palafreniere che nelle vecchie carrozze si occupava dei cavalli durante le soste; "perduti" i cavalli, il seggiolino diventò quello del meccanico

oggia o vento laterale.